Come arredare casa per venderla più velocemente

Una regola d’oro del mercato immobiliare, e non solo quello, è presentare al meglio ciò che desideriamo vendere. Migliore è la prima impressione che il potenziale acquirente può farsi nel momento in cui vedrà la casa che desideriamo vendere, maggiori saranno le probabilità che questi possa decidere di fare un’offerta.

La casistica infatti dice chiaramente che una proprietà ha molte più possibilità di essere venduta senza la necessità di dover ritoccare il prezzo verso il basso se questa si presenta bene ed offre un primo impatto positivo. Se non hai ancora stabilito un prezzo di vendita, puoi farti un’idea leggendo la guida di voglioabitare.it sul come valutare un immobile.

Vediamo allora insieme in che modo è possibile arredare casa per venderla più velocemente.

Piccole riparazioni e accorgimenti generali

La prima cosa da fare se si desidera rinfrescare il look di un appartamento è quella di occuparsi di riverniciare le pareti di tutta la casa, soprattutto se al momento presentano segni o aloni. Vanno sistemati al tempo stesso anche tutti quei piccoli elementi che concorrono a dare una visione d’insieme più ordinata e curata come ad esempio lampadari non installati perfettamente, infissi che non funzionano, porte rumorose e lampadine che non funzionano.

Completata questa fase iniziale è possibile proseguire individuando i mobili che sono particolarmente vecchi e che non fanno altro che conferire un aspetto trascurato all’immobile. Mettiamo dunque da parte i vecchi arredi e sostituiamoli con mobili più moderni possibilmente di uno stile neutro, così da non personalizzare troppo l’ambiente evitando di creare uno stile che a qualcuno potrebbe non piacere.

L’ingresso

Dai molta importanza all’ingresso dato che è la prima cosa che i potenziali acquirenti vedranno in casa. Qui la prima impressione che è importante dare è quella di un ambiente accogliente e ordinato, e dunque non di disordine o spazi ridotti. Questa zona è il biglietto da visita di una casa e fai bene a non posizionarvi troppi arredi che potrebbero rendere opprimente l’ambiente. Opta invece per un piccolo mobile, magari con specchiera, un quadro e dei faretti o due lampade da terra.

La cucina

La cucina è uno degli ambienti in cui si trascorre la maggior parte del tempo in casa: non è più esclusivamente l’ambiente in cui si preparano e consumano i pasti, ma è a tutti gli effetti un luogo in cui si trascorre del tempo di qualità insieme ai familiari o agli amici. Per questo è fondamentale dare una impressione di pulito e di spazio. Se ci sono piccoli mobili superflui eliminali e ripara eventuali ante dei mobili che non funzionano, così come piastrelle rotte o rovinate dal tempo.

living

Il bagno

Se ci sono delle piccole riparazioni da fare anche in bagno è bene portarle tutte a termine prima di mostrare la casa al potenziale acquirente. Un trucco per recuperare spazio e rendere più moderno l’ambiente con poca spesa è quello di trasformare la vecchia vasca da bagno in un bo

 

x doccia moderno. Qui trovi altri suggerimenti per arredare il bagno nel modo giusto.

Il living

Per quel che riguarda la zona living, nel caso in cui sia presente un vecchio divano, prova a rifoderarlo con un copridivano dal tono neutro. Anche in questo caso se ci sono dei mobili in più eliminali e dai spazio alla luce, la quale deve essere assolutamente protagonista di questo ambiente di casa così importante. Piazza delle piante rigogliose laddove possibile e non esagerare con i tappeti, soprattutto se il pavimento è di una tonalità chiara.

salotto

Prova poi ad arricchire la zona giorno con quadri, tappeti e piante che sono in grado di conferire un aspetto molto più curato e familiare ad ogni appartamento. Potresti pensare a dei faretti in grado di creare dei giochi di luce lungo le pareti.

La camera da letto

Per quanto riguarda la camera da letto è importante tenere a mente che il letto è la prima cosa sulla quale cadono gli occhi dei visitatori. Fai in modo che il colore del copriletto sia in linea con quello degli arredi. Posiziona un paio di cuscini sul letto, meglio se di quelli alti e soffici. Anche in questo caso elimina eventuali mobili in più e fai entrare tutta la luce possibile nel momento in cui farai visitare l’appartamento. Per rendere l’atmosfera più rilassante potresti pensare a delle soluzioni di luce calda come ad esempio candele e abat-jour.

Mettendo in pratica questi consigli vedrai che sarà molto più facile vendere il tuo immobile senza dover giocare al ribasso con il prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.